Verdure Bio

Norme per la produzione biologica in Svizzera

Norme per la produzione biologica in Svizzera


L’idea di base dell’agricoltura biologica è produrre in armonia con la natura. Le aziende che praticano l’agricoltura biologica si fondano quindi sullo sviluppo sostenibile: sostengono i processi vitali naturali e puntano a chiudere, per quanto possibile, i cicli dei nutrienti. Rinunciando all’utilizzo di prodotti antiparassitari chimici o sintetici e a concimi artificiali, viene sostenuto e rafforzato il sistema immunitario di piante e animali.
Anche le malerbe sono parte dell’agricoltura biologica: fanno da spazio vitale per gli organismi ausiliari e contribuiscono, coprendo il terreno, a protegge lo strato di humus e a prevenire l’erosione del suolo. Gli organismi ausiliari controllano quelli nocivi e proteggono quindi l’equilibrio ecologico. Inoltre, i terreni di compensazione ecologica come le siepi e i prati fioriti servono da spazi vitali per piante rare e offrono spazi di nidificazione protetti per gli uccelli.

Negli ultimi anni, l’agricoltura biologica si è sviluppata molto dal punto di vista tecnologico e sempre più persone preferiscono comprare prodotti Bio. Grazie all’ordinanza sull’agricoltura biologica, da alcuni anni in Svizzera esiste una base legale che regolamenta la coltivazione e l’immissione sul mercato dei prodotti Bio a cui si attengono anche i produttori di verdura Bio. Per contrastare parassiti e malattie sono permessi solo prodotti «naturali» che compaiono nella lista ufficiale degli strumenti ausiliari. Per l’apporto di sostanze nutritive è possibile utilizzare concimi minerali, concimi aziendali o il sovescio invernale per colture che favoriscono la fissazione dell‘azoto. A differenza di quanto accade in altri paesi, in Svizzera l’intera azienda deve essere gestita secondo i criteri dell’agricoltura biologica, ossia:
  • non vengono utilizzate materie ausiliarie, ingredienti e concimi chimico-sintetici;
  • i prodotti lavorati derivati da verdure biologiche non contengono additivi chimici e sono quindi genuini;
  • non vengono utilizzati organismi geneticamente modificati;
  • non vengono utilizzati regolatori della crescita, prodotti per il disseccamento e erbicidi;
  • i prodotti non sono sottoposti a radiazioni ionizzanti e non vengono utilizzati prodotti irradiati;
  • non è ammessa la coltura su substrato nelle serre, le verdure crescono nel terreno;
  • il riscaldamento in inverno è limitato (le serre possono essere riscaldate solo quanto basta per evitare il gelo);
  • ogni tipo di trattamento del prodotto dopo il raccolto è proibito;
  • organi certificati effettuano controlli regolari.
In Svizzera esistono numerosi marchi Bio. Il più conosciuto è la gemma dell’associazione dei produttori Bio Suisse.

www.bio-suisse.ch
Swiss Diva
Schweiz Natürlich