24.04.2019

La verdura svizzera risveglia le emozioni

Il 24 aprile 2019 presso lo Stade de Suisse di Berna si è tenuta l’Assemblea dei delegati dei produttori svizzeri di verdura. I temi della giornata sono stati l’iniziativa per la protezione fitosanitaria, SwissSkills e la presentazione dei nuovi orticoltori diplomati. Eva Reinhard, direttrice di Agroscope, ha infine presentato un’interessante relazione sul tema «Orticoltura in Svizzera: opportunità e rischi dal punto di vista della ricerca».

L’Unione svizzera dei produttori di verdura ha accolto i circa 200 partecipanti all’Assemblea dei delegati, nonché i graditi ospiti, presso lo Stade de Suisse di Berna. Il presidente Hannes Germann ha inaugurato l’assemblea e, nel suo discorso d’apertura, ha posto una domanda interessante: quando avremo finalmente un anno normale? Riferendosi alle prossime votazioni per l’iniziativa sulla protezione fitosanitaria ha dichiarato: «l’interesse verso il settore agricolo è molto elevato. Ogni passo viene osservato con occhio critico e poi commentato. I dibattiti diventano spesso affari politici e sono condotti in maniera molto emozionale».
 
Per la prima volta, il nuovo direttore, Matija Nuic, ha illustrato l’andamento dello scorso anno. Anche nel 2018, la produzione è stata nettamente influenzata dalle condizioni meteorologiche. La prolungata siccità ha interessato molte regioni. Le discussioni in merito alla politica agricola 22+ hanno tenuto occupata l’Unione lungo tutto il corso dell’anno e rimangono un argomento d’attualità. A causa delle iniziative, i dibattiti in merito all’utilizzo dei prodotti fitosanitari hanno raggiunto l’apice. Grazie alla creazione del gruppo di lavoro per la protezione fitosanitaria di SwissGAP, alla fondazione della comunità di interesse «futuro della protezione delle piante» e alla promozione dell’innovativo progetto per l’ideazione di un robot per la protezione fitosanitaria, l’UPSV e i suoi partner affrontano il tema a viso aperto. Un’attenzione particolare è stata inoltre dedicata a SwissSkills. Gli orticoltori hanno partecipato per la prima volta ai campionati nazionali delle professioni. I vincitori sono stati applauditi per la loro bella prestazione. Durante l’Assemblea, Peter Kistler, presidente dalla commissione per la formazione professionale, ha inoltre accolto e applaudito i 19 nuovi orticoltori che hanno concluso la formazione di responsabile di azienda orticola e ha offerto loro un regalo: «con grande impegno e diligenza siete riusciti a raggiungere questo importante traguardo.»
 
Alla fine dell’Assemblea ordinaria dei delegati, Eva Reinhard, direttrice di Agroscope, ha presentato una relazione sul tema «Orticoltura in Svizzera: opportunità e rischi dal punto di vista della ricerca». La prossima Assemblea dei delegati si terrà il 25 aprile 2020 a Lyss e sarà organizzata dalla GVBF.
Swiss Diva
Schweiz Natürlich