Verdure stoccate

Verdure stoccate: una riserva per l‘inverno
Le famiglie di contadini di un tempo possedevano una cantina fresca e ombreggiata in cui stoccare le provviste per l’inverno tra cui carote, cavoli e cipolle che fungevano da importante fonte di vitamine e fibre per la famiglia durante la stagione fredda. Al giorno d’oggi sono i produttori ad assumersi il compito di stoccare le verdure per poi rifornire i negozi direttamente dai loro moderni magazzini di stoccaggio. Durante i mesi freddi, gli scaffali abbondano quindi di verdure invernali di produzione svizzera.

I consumatori possono acquistare anche pomodori e cetrioli durante l’inverno. Tali prodotti non arrivano però dalla Svizzera ma sono importati dall‘estero. Adattare la propria alimentazione alla stagione consumando verdure stoccate svizzere è importante dal punto di vista dell’ecologia soprattutto nei mesi invernali. Accompagnandole con verdure invernali come il formentino, il pan di zucchero e la cicoria è possibile creare sfiziose ricette piene di vitamine e colori grazie a carote, barbabietole, cavolo rosso, cavoli e sedano rapa. Con le verdure stoccate, tutt’altro che noiose, è possibile preparare fantastici menu.

Le principali verdure stoccate del giorno d’oggi sono:
  • carote
  • cipolle
  • barbabietole
  • sedano da coste e rapa
  • cavolo cappuccio bianco
  • cavolo cappuccio rosso
  • cavolo verza
  • pan di zucchero
  • cicorino rosso
Swiss Diva
Schweiz Natürlich