Consumo

Verdure svizzere: più che un semplice contorno

  • Le tre verdure più amate in Svizzera sono le carote, i pomodori e Peperone.
  • Consumo pro capite: 83.12 chili all‘anno.
  • Il consumo di verdure è cresciuto da 57 chili pro capite all’anno nel 1980 a 83.12 chili di verdure fresche e stoccate nel 2016 e il trend è in continuo aumento.
  • In Svizzera, il tasso di autoapprovvigionamento per quanto riguarda le verdure è del 55 per cento, il resto deve essere importato in particolare nel periodo invernale. Le verdure importate provengono per oltre il 75 per cento da Paesi dell’UE e in particolare da Francia, Italia e Spagna.

In passato, le persone svolgevano molto più lavoro fisico rispetto ad oggi. I pasti erano quindi composti principalmente da carboidrati. Le verdure erano servite solo come contorno. Nel frattempo, i vantaggi per la salute derivanti dal consumo regolare di verdura sono stati provati scientificamente e le persone che svolgono lavori pesanti diminuiscono. I pasti devono quindi contenere meno carboidrati ma più vitamine, sali minerali e fibre: le verdure sono la risposta ideale. L’Ufficio federale della sanità pubblica, la Società Svizzera di Nutrizione e le campagne per l’alimentazione come «5 al giorno» incoraggiano il consumo regolare di verdure come parte importante di un’alimentazione sana. Sempre più spesso, le verdure sono più che un semplice contorno.

Consumo annuale per abitante in Svizzera (stato: 2016)

La raccolta dei dati è stata effettuata da autorità pubbliche (p. es. Amministrazione federale delle dogane, Ufficio federale di statistica, Ufficio federale dell‘agricoltura) e da altri uffici come la Centrale svizzera dell’orticoltura e delle colture speciali (CSO).
Swiss Diva
Schweiz Natürlich